Pagine

giovedì 30 aprile 2015

In uscita il 15 maggio - LEO PARI – La Metro C

Leo Pari - La Metro C  
(Release - 15-05-2015) 

[ECARD]

Leo Pari La Metro CLEO PARI – La Metro C  
4 brani per un EP in cui la visione poetica dell'autore
scardina e analizza le problematiche dell'attualità
In uscita il 15 maggio

 


La costruzione della Linea C della Metropolitana di Roma è considerata da molti una delle inspiegabili incongruenze e misteriose prese in giro da parte dello Stato italiano. I lavori iniziarono nel 2006 e da allora una serie di interruzioni (tra ritrovamenti archeologici, mancati permessi, fondi stanziati e poi revocati) ne hanno impedito il corretto conseguimento. Prevista per il 2012, la fine dei lavori per la terza linea è ancora oggi rimandata a data da destinarsi.

Leo Pari in "La Metro C" parte da queste premesse di carattere cronistico per allargare la lente di ingrandimento sul cittadino, concepito come persona fatta di sentimenti spesso contraddittori, individuo sociale poco incline all'integrità etica e civile.
Chi governa spesso non ci tutela, ci sentiamo delle pedine nel loro gioco di potere, ma guardandoci allo specchio che persone siamo? Chi di noi è veramente pulito e onesto nell'intimo? Chi vive questo Presente con il giusto spirito di socialità e integrazione necessari per accogliere un Futuro migliore? Ci sentiamo persi a volte in questo marasma di realtà incomprensibili, ma possiamo considerarci delle "brave persone"?

Le stesse domande sembra averle poste Francesco De Gregori tanti anni fa nel suo brano "Bambini Venite Parvulos", l'unica cover dell'EP. Una canzone che già nel 1989 parlava di "legalizzare la Mafia" e del "carisma di Mastro Lindo" che avrebbe potuto "organizzare la fila". Leo Pari fa sua questa canzone che parla del Futuro riflesso negli occhi dei bambini, quindi della Speranza, troppo spesso calpestata in questo mondo che ci parla di sfruttamento minorile, violenza, fame. Una rivisitazione in chiave dreamfolk che vuole far percepire l'immantinenza del Tempo, collocando il brano negli anni 2000 ipotizzati nel testo di De Gregori.

La terza canzone di questo EP dal sapore fortemente romano è "Lo Stakanovista". Un brano che potrebbe essere considerato autobiografico, e che fa pensare all'incontro tra due vecchi compagni di scuola che non si vedono da molti anni e che mettono a confronto i percorsi che hanno intrapreso. O forse è Leo Pari che parla con il sé stesso di tanti anni prima?

L'ultimo brano di "La Metro C" si intitola "La Soluzione". Quasi fosse un regista con un rapido movimento di camera, Leo Pari sposta l'inquadratura sul punto di vista femminile: la protagonista è una studentessa di chimica che affronta il problema di una gravidanza inattesa. Siamo di nuovo a Roma, vista attraverso gli occhi di una fuorisede che si sente sovrastata dal caos e dall'indifferenza che la circondano; persa nei suoi pensieri e nei suoi studi, è lo stridio dei freni di un treno della Prenestina a riportarla alla realtà. 
Tracklist
01 – La Metro C
02 – Bambini Venite Parvulos
03 – Lo Stakanovista
04 – La Soluzione 

Credits
Testi e musiche: Leo Pari eccetto "Bambini Venite Parvulos" di Francesco De Gregori
Prodotto da Gas Vintage Records
Produzione artistica: Sante Rutigliano e Leo Pari con la collaborazione di Gianluca De Rubertis
Leo Pari: voce, chitarre, basso, piano, sintetizzatori
Emiliano Bonafede: chitarre elettriche
Costanza Cru: basso
Filippo Schininà: batteria
Gianluca De Rubertis: piano e sintetizzatori
Mixato da Daniele Gennaretti presso Gas Vintage Studios Roma
Masterizzato da Fabrizio De Carolis presso Reference Studio
Progetto grafico realizzato da Sara Erre in collaborazione con Leo Pari

BIOGRAFIA Leo Pari è un cantautore, musicista e producer: dopo "LP" e "Lettera al Futuro", in cui sonorità electrofunk\grime si mescolavano al cantautorato, nel 2010 arriva la svolta rock con il progetto parallelo "San la Muerte" e l'uscita dell'omonimo album, con un ottimo successo di critica e un lungo tour in Italia con qualche tappa negli States. Il 27 gennaio 2012 è uscito "Rèsina", terzo album da solista per Leo Pari e primo capitolo della Trilogia. Con "Rèsina" Leo Pari spegne computer e campionatori e torna alle radici del folk rock: 13 brani intimi e toccanti dalla sonorità semplice ed immediata. Il brano "Sono ancora qui" è stato inserito nel film "Cloro", prima prova del regista Lamberto Sanfelice, che ha partecipato al Sundance Film Festival e al Festival di Berlino Ma è dal 2006 che Leo Pari non si ferma un secondo: oltre 500 concerti fino ad oggi, che l'hanno visto esibirsi nei club del circuito indie italiano e in importanti manifestazioni come il Woodstock a 5 Stelle, passando anche per molti importanti Festival estivi nazionali. Nel 2011 è in tour Germania, Austria ed anche negli USA. Collabora come autore e come musicista con tantissimi artisti: Simone Cristicchi (con il quale firma i testi di "Vorrei cantare come Biagio" e "La Prima Volta Che Sono Morto" in gara a Sanremo 2013), Punkreas, Marco Fabi, Pier Cortese, Piotta, O'Zulu, Roberto Angelini, Adriano Bono, Del Boia, Emma Tricca, Mr. Coffee, Mini K Bros, Intiman, Emiliano Pari, Roy Paci, Pino Marino, Tommaso Colliva, Niccolò Fabi, Andrea Pesce (Tiromancino).... Nel 2010 fonda l'etichetta "Gas Vintage Records" con la quale pubblica i suoi stessi lavori ma anche altri importanti artisti, come l'album di esordio dei "Discoverland" (Roberto Angelini e Pier Cortese) con i quali svolge un lunghissimo tour per tutto il 2013, e la fortunatissima "Gas Vintage Super Session Vol.1" pubblicata in download esclusivo da XL- Repubblica, che vanta la partecipazione di artisti importanti della scena indie (Dellera, The Niro, Gianluca De Rubertis, Francesco Forni e Ilaria Graziano, Giuliano Dottori, Emma Tricca). Dal 2013 Leo Pari è membro del Collettivo Dal Pane con Roy Paci, Niccolò Fabi, Roberto Angelini, Pier Cortese, Pino Marino, Fabio Rondanini dei Calibro 35, Ilaria Graziano e Francesco Forni, Zibba, Gabriele Lazzarotti, Andrea Pesce, John Lui.
L'8 settembre 2013 esce "Sirèna", disco prodotto ed arrangiato dallo stesso Leo Pari in collaborazione con Mr.Coffee (Niccolò Fabi, Tiromancino) e mixato da Tommaso Colliva (Calibro 35, Afterhours, Dente); il 21 parte il "Sirèna Tour", e, nello stesso giorno, viene pubblicato "Ancora ancora", il primo singolo del nuovo progetto discografico. A febbraio 2014 è l'opening act del minitour italiano del cantautore belga Ozark Henry, l'11 a Roma e il 12 a Milano, con un'anteprima il 10 presso gli studi di Rai Radio 2. Ad aprile viene pubblicato il videoclip di "Cara Maria", nuovo singolo tratto da "Sirèna".
A luglio pubblica la compilation "Gas Vintage Super Session Vol. 2", in esclusiva streaming su XL-Repubblica.
A novembre, partendo dall'esperienza del Roma Folk Festival, è direttore artistico e promotore del Folk Fest, festival itinerante in tutta Italia che valorizza le migliori espressioni della musica folk nazionale, con numerose tappe tra Milano, Torino, Modena, Foligno, Napoli, Catania, Palermo e Messina.
Ad inizio 2015 è insieme con Gianluca de Rubertis, Lino Gitto e Dario Ciffo con il progetto "Lato B", un omaggio al miglior repertorio della coppia principe della canzone italiana, Lucio Battisti e Mogol.
Leo Pari è inoltre autore e interprete insieme a Zibba del brano "Vengo da te", contenuto nel nuovo album del cantautore savonese "Muoviti Svelto", uscito lo scorso 31 Marzo.
Il 15 maggio uscirà il suo nuovo EP, "La Metro C", che sarà presentato in un super concerto il 5 giugno all'Angelo Mai di Roma, con la collaborazione dei musicisti che hanno collaborato in passato e in quest'ultimo EP: oltre alla band che accompagna abitualmente Leo Pari, suoneranno anche Roberto Angelini, Gianluca De Rubertis, Andrea Ruggiero, Sante Rutigliano e Andrea Pesce.
Inoltre verrà a breve realizzato il videoclip del brano "La Metro C" per la regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari.  

My Art Guides: Venice Meeting Point 5 - 8 Maggio 2015 Venezia Circolo Ufficiali della Marina Militare

 
My Art Guides: Venice Meeting Point

Dove
Venezia Circolo Ufficiali della Marina Militare

Quando
5 - 8 Maggio 2015, durante i 4 giorni delle vernici della 56^ Biennale Arte

Concept
Per quattro giorni il Circolo Ufficiali della Marina Militare diventerà sede d’arte, incontri, cene, cocktail, feste, per accogliere gli addetti ai lavori presenti in città per l’inaugurazione della 56^ Biennale d’Arte.
L’obiettivo dell’evento è quello di valorizzare al massimo la natura stessa del Circolo, luogo di accoglienza dove godersi una pausa dalla frenesia esterna e arricchirlo con una programmazione culturale di approfondimento rispetto alla mostra in corso.
Lo spazio ospiterà alcune opere selezionate di artisti di fama internazionale a cura di Mara Sartore, mentre l’allestimento verrà curato dal noto stylist Sergio Colantuoni.
Il giardino del Circolo ospiterà per quattro giorni l’Absolut Bar e l’allestimento verrà curato da Atelier - Oï in collaborazione con Moroso.


Programma

Artists in Exhibition
Nino Cais, São Paulo
Chow Chun Fai, Hong Kong
MAP Office (Laurent Gutierrez e Valerie Portifaix), Hong Kong
Ken Matsubara, Tokyo
Michelangelo Penso, Venezia
Mary Servane, New York

Artists in Conversation
Vik Muniz (New York - Rio) con Angela Vettese e Christopher Hein, Presidente CIR Consiglio Italiano per i Rifugiati
Jonas Mekas (New York) con Francesco Urbano Ragazzi
Ibrahim Mahama (Tamale - Ghana) con Osei Bonsu
Recycle Group - Andrey Blokhin e Georgy Kuznetsov (Mosca) e James Putnam
AES+F (Russia) con Ewald Stastny

Curated meetings
ACAW Field Meeting Take 2: An Afterthought, a cura di Leeza Ahmady - Director ACAW
Protagonists
The Invisible Pavilion (Kazakhistan), a cura di Dina Baitassova - Director IADA

Participating Institutions & Galleries
Moscow Museum of Modern Art, Moscow
Davidoff Art Initiatives, Basel
La Fabrique Barbot et Fournier, Lodève France
Vitraria Glass + A Museum, Venice
Central Galeria de Arte, São Paulo
Triumph Gallery, Moscow
A Palazzo Gallery, Brescia
Alberta Pane, Paris
MA2 Gallery, Tokyo

Radio Partner
Safina Radio Project by Alserkal Avenue, Dubai

Partners
Absolut Vodka, Atelier - Oï, Moroso

lunedì 27 aprile 2015

STRABOLOGNA - 16 e 17 maggio 2015

UNA SUPER STRA-CITTADINA
Anche quest’anno la 36° StraBologna non vi deluderà.
Il 16 e 17 maggio la nostra città verrà invasa da migliaia di persone, unite dalla passione per una vita sana e in movimento.
Sono stati individuati i percorsi consultabili sul sito , oltre a divertenti campagne video ideate per coinvolgere i partecipanti e i più pigri, pubblicate sui social  con hash tag #StraBologna2015 e #vienianchetu
TURISMO ATTIVO
Tanti gli appuntamenti, ve ne segnaliamo alcuni:
- WEEK END DI AVVENTURA A SUVIANA
2-3 maggio 2015 lezioni di vela e parco avventura per ragazzi dai 14 ai 20 anni nel Camping Suviana.
Tutte le informazioni qui:
http://www.uispbologna.it/uisp/turismo-attivo/attivita/weekend-avventura-al-lago-di-suviana-con-il-centro-uisp-cavina/
- OZZANO-MARE IN BICI
In bicicletta lungo il percorso naturalistico del Reno e Valli di Comacchio in due giorni: 30 aprile e 1 maggio.
Tutte le informazioni qui:
http://www.uispbologna.it/uisp/turismo-attivo/attivita/biciclettata-ozzano-mare/
- LA RIVIERA DEL BRENTA:
Navigando tra le ville venete il 16 maggio 2015
Le informazioni qui:
http://www.uispbologna.it/uisp/turismo-attivo/attivita/riviera-del-brenta/
- IL SABATO DEL VILLAGGIO:
Visita a Recanati e passeggiata sui luoghi Leopardiani
Sabato 23 maggio
Per informazioni chiedere ai nostri uffici
- TRENO DELLE MERAVIGLIE
5-6-7 giugno 2015, percorso Cuneo - Ventimiglia - Nizza
Dettagli:
http://www.uispbologna.it/uisp/turismo-attivo/attivita/treno-delle-meraviglie/
PEPPINO FESTIVAL
9 maggio 2015: Uisp sostiene la camminata in memoria dell’ennesima vita per la mafia: Peppino Impastato, scomparso 37 anni fa.

DENTRO LA MUSICA - Sabato 9 maggio Centro Culturale Rosetum - Milano



presenta

DODI BATTAGLIA
con TOMMY EMMANUEL
“La Poesia della Chitarra”

Sabato 9 maggio
ore 21,00 – ingresso 12 euro
10 euro per gli associati (info tel: 02 48707203)

Centro Culturale Rosetum
(Via Pisanello 1, Milano – MM1 Gambara)

Guest: Claudia Cantisani


Sabato 9 maggio torna con DODI BATTAGLIA e TOMMY EMMANUEL, l’appuntamento mensile con DLM Dentro La Musica, al Centro Culturale Rosetum di Milano (Via Pisanello 1, MM1 Gambara. Tel. 02 48707203), incontri ideati e condotti da Andrea Pedrinelli, realizzati in collaborazione con Ulive.

Per gli addetti ai lavori Dodi Battaglia è indiscutibilmente il più grande chitarrista pop-rock italiano. Nei Pooh dal 1968, e con i Pooh compositore e interprete di alcuni dei brani più importanti della storia della canzone, Battaglia è stato però anche collaboratore di tantissimi colleghi, da Gino Paoli a Vasco Rossi, e ha dato alle stampe tre dischi solisti di alto profilo.
A DLM presenterà, nell’unica apparizione milanese di ampio respiro, il più recente: ovvero Dov’è andata la musica, disco realizzato in collaborazione con l’acclamato interprete internazionale del fingerstyle Tommy Emmanuel. E proprio Tommy Emmanuel, uno dei più importanti chitarristi della scena mondiale, premiato per il suo chitarrismo addirittura dall’immenso Chet Atkins, sarà l’ospite speciale della serata. Con Dodi e Tommy, che proporranno anche musica dal vivo, si parlerà di clinic di chitarra, assoli storici, scelte etiche e tournée: passate e future.

Guest: Claudia Cantisani - Dalle Radici al Duemila
         Cantante di classe e ironia, Claudia si dice ispirata dallo swing all’italiana di Sergio Caputo ma è chiaro che ha anche appreso alla grande la lezione dell’immenso Fred Buscaglione. E ora questa lezione la declina nella contemporaneità, in modo originalissimo e non manierato, dentro un disco (“Storie d’amore non troppo riuscite”) fresco, arguto e scintillante. A DLM sarà accompagnata da Felice Del Vecchio (pianoforte) e dal bravissimo sassofonista e compositore milanese Felice Clemente, che le ha prodotto l’album d’esordio.

Dentro La Musica è una rassegna di parole e musica che si svolge un venerdì al mese, presso il Centro Culturale Rosetum (Via Pisanello 1, Milano. MM1 Gambara). E’ una piccola e ricreativa isola che vuole contribuire alla valorizzazione  della musica e della cultura in generale. Il pubblico è guidato in un “viaggio”, nel quale intervengono di volta in volta artisti, autori, musicisti, che presentano a loro modo la musica e l’arte, accompagnati da immagini, video e musica. Gli incontri si snoderanno fra interviste non tradizionali, oltre la promozione di questo o quel lavoro, e senza paura di andare a fondo negli argomenti, filmati, piccole esibizioni acustiche dal vivo. Con l’obiettivo, nel tempo, di poter dedicare serate anche alla musica classica, al jazz, e a giovani esordienti: per far conoscere anche quanto nasce fuori dai circuiti massmediatici. Ideatore e conduttore è Andrea Pedrinelli, critico musicale e saggista, biografo ufficiale di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, ma anche autore dell’unica biografia di Ron e del catalogo video dei Pooh, che cerca di portare alla gente motivazioni, riflessioni, curiosità, storie e cronache della musica incontrando i diversi personaggi in una serie di serate monografiche e stimolandoli a raccontarsi oltre il loro ruolo abituale. L’evento, organizzato in collaborazione con Ulive, darà spazio anche a belle novità del nostro panorama musicale.
Radio Lombardia è partner di DLM Dentro La Musica.

VICENZA JAZZ XX EDIZIONE - 8 - 16 MAGGIO 2015

VICENZA JAZZ XX EDIZIONE
8 - 16 MAGGIO 2015
Vent'anni di Suoni, Ritmi, Visioni.

GIOVEDÌ 07 - PROLOGO
ore 21.00 - Spazio Der Ruf, Esquisse d'une trajectoire

VENERDÌ 08
ore 18.30 - Palazzo Chiericati, con Juan Carlos Mestre
ore 21.00 - Teatro Olimpico, Memoria de la Noche
ore 21.00 - Teatro Spazio Bixio, Shakespeare amore mio
ore 22.00 - JCT Teatro Astra: Lukas Ligeti "Hypercolor Trio"

SABATO 09
ore 17.00 - giardino del Teatro Olimpico, Annecy Jazz Ensemble
ore 18.00 - Palazzo Cordellina, Intersezioni: Pedrollo Orchestra & Lukas Ligeti
ore 19.30 - inaugurazione AB23 (teatro del Lemming), Annecy Jazz Trio
ore 21.00 - Piazza dei Signori, It's Always Night con Tony Allen
ore 21.00 - Teatro Spazio Bixio, Shakespeare amore mio
ore 22.00 - JCT Teatro Astra: Max Ionata w/ Gegè Telesforo
ore 22.00 - chiostro del Conservatorio A. Pedrollo, Big Band

DOMENICA 10
ore 11.00 - Chiesa di S. Stefano: Messa Jazz, con Coro e Orchestra di Vicenza dir. G. Fracasso
ore 16.00 - da Piazza Matteotti: Carichi Marching, marching band
ore 16.00 - da Piazza S. Lorenzo: Sound Street Band, marching band
ore 16.00 - da Stazione dei treni: JammAfrica Fall, marching band
ore 17.00 - Giardini Salvi, Arrigo Pedrollo Band
ore 17.00 - giardino del Teatro Olimpico, Conservatorio A. Pedrollo, Wind Band, dirige M° C. Montagna
ore 18.00 - Teatro Spazio Bixio, La schiuma dei giorni (non vorrei crepare!) con musica e teatro da Boris Vian,
ore 19.00 - Chiesa di S. Filippo Neri: concerto di improvvisazione organistica con Fausto Caporali
ore 22 - JCT Teatro Astra: Soft Machine Legacy & Keith Tippett

LUNEDÌ 11
ore 21 - Teatro Comunale: ARTURO SANDOVAL SEXTET
ore 21.30 - JCT Teatro Astra: YLYNE (Frank Martino live set) & Visual Art by LSKA / Mannutza - Polga Jazzer 5

MARTEDÌ 12
ore 21 - Teatro Comunale, GREGORY PORTER QUINTET
ore 21.30 - JCT Teatro Astra: YLYNE (Frank Martino live set) & Visual Art by LSKA / Ottavo Richter
ore 22.00 - AB23, Musiche del Tempo, Teatro del Lemming

MERCOLEDÌ 13
ore 21 - Teatro Comunale: I set - Maria Schneider & Jazz Orchestra, F. Bosso special guest
ore 21.30 - JCT Teatro Astra, YLYNE (Frank Martino live set) & Visual Art by LSKA / Tommaso Cappellato & Astral Travel
ore 22.00 - AB23, Musiche del Tempo, Teatro del Lemming

GIOVEDÌ 14
ore 18.00 - Libreria Galla, presentazione libro Il suono del Nord di Luca Vitali
ore 21 - Teatro Comunale, JAN GARBAREK GROUP feat. TRILOK GURTU
ore 21.30 - JCT Teatro Astra: YLYNE (Frank Martino live set) & Visual Art by LSKA / Fabrizio Puglisi & Guantanamo
ore 22.00 - AB23, Musiche del Tempo, Teatro del Lemming

VENERDÌ 15
ore 21.00 - Teatro Comunale, ANTHONY BRAXTON QUARTET
ore 21.30 - JCT Teatro Astra, YLYNE (Frank Martino live set) & Visual Art by LSKA / Nico Menci & Mixtapers
ore 22.00 - AB23, Musiche del Tempo, Teatro del Lemming
ore 24.00 - Villa Guiccioli, La buia notte della Guerra, con Jan Lundgren (pianoforte) e progetto multimediale di Pino Ninfa

SABATO 16
ore 16.00 - da Piazza delle Poste, Funk Off, marching band
ore 21.00 - Teatro Olimpico, MARE NOSTRUM con Paolo FRESU, Richard GALLIANO e Jan LUNDGREN
ore 22.00 - JCT Teatro Astra, Una notte di musica, con i Funk Off feat. Karima
dalle 20 alle 24 - Museo Diocesano, Basilica Palladiana, Museo Palladio e Gallerie di Palazzo Leoni Montanari, per LA NOTTE DEI MUSEI i GB & Hot Five