Pagine

giovedì 30 aprile 2015

In uscita il 15 maggio - LEO PARI – La Metro C

Leo Pari - La Metro C  
(Release - 15-05-2015) 

[ECARD]

Leo Pari La Metro CLEO PARI – La Metro C  
4 brani per un EP in cui la visione poetica dell'autore
scardina e analizza le problematiche dell'attualità
In uscita il 15 maggio

 


La costruzione della Linea C della Metropolitana di Roma è considerata da molti una delle inspiegabili incongruenze e misteriose prese in giro da parte dello Stato italiano. I lavori iniziarono nel 2006 e da allora una serie di interruzioni (tra ritrovamenti archeologici, mancati permessi, fondi stanziati e poi revocati) ne hanno impedito il corretto conseguimento. Prevista per il 2012, la fine dei lavori per la terza linea è ancora oggi rimandata a data da destinarsi.

Leo Pari in "La Metro C" parte da queste premesse di carattere cronistico per allargare la lente di ingrandimento sul cittadino, concepito come persona fatta di sentimenti spesso contraddittori, individuo sociale poco incline all'integrità etica e civile.
Chi governa spesso non ci tutela, ci sentiamo delle pedine nel loro gioco di potere, ma guardandoci allo specchio che persone siamo? Chi di noi è veramente pulito e onesto nell'intimo? Chi vive questo Presente con il giusto spirito di socialità e integrazione necessari per accogliere un Futuro migliore? Ci sentiamo persi a volte in questo marasma di realtà incomprensibili, ma possiamo considerarci delle "brave persone"?

Le stesse domande sembra averle poste Francesco De Gregori tanti anni fa nel suo brano "Bambini Venite Parvulos", l'unica cover dell'EP. Una canzone che già nel 1989 parlava di "legalizzare la Mafia" e del "carisma di Mastro Lindo" che avrebbe potuto "organizzare la fila". Leo Pari fa sua questa canzone che parla del Futuro riflesso negli occhi dei bambini, quindi della Speranza, troppo spesso calpestata in questo mondo che ci parla di sfruttamento minorile, violenza, fame. Una rivisitazione in chiave dreamfolk che vuole far percepire l'immantinenza del Tempo, collocando il brano negli anni 2000 ipotizzati nel testo di De Gregori.

La terza canzone di questo EP dal sapore fortemente romano è "Lo Stakanovista". Un brano che potrebbe essere considerato autobiografico, e che fa pensare all'incontro tra due vecchi compagni di scuola che non si vedono da molti anni e che mettono a confronto i percorsi che hanno intrapreso. O forse è Leo Pari che parla con il sé stesso di tanti anni prima?

L'ultimo brano di "La Metro C" si intitola "La Soluzione". Quasi fosse un regista con un rapido movimento di camera, Leo Pari sposta l'inquadratura sul punto di vista femminile: la protagonista è una studentessa di chimica che affronta il problema di una gravidanza inattesa. Siamo di nuovo a Roma, vista attraverso gli occhi di una fuorisede che si sente sovrastata dal caos e dall'indifferenza che la circondano; persa nei suoi pensieri e nei suoi studi, è lo stridio dei freni di un treno della Prenestina a riportarla alla realtà. 
Tracklist
01 – La Metro C
02 – Bambini Venite Parvulos
03 – Lo Stakanovista
04 – La Soluzione 

Credits
Testi e musiche: Leo Pari eccetto "Bambini Venite Parvulos" di Francesco De Gregori
Prodotto da Gas Vintage Records
Produzione artistica: Sante Rutigliano e Leo Pari con la collaborazione di Gianluca De Rubertis
Leo Pari: voce, chitarre, basso, piano, sintetizzatori
Emiliano Bonafede: chitarre elettriche
Costanza Cru: basso
Filippo Schininà: batteria
Gianluca De Rubertis: piano e sintetizzatori
Mixato da Daniele Gennaretti presso Gas Vintage Studios Roma
Masterizzato da Fabrizio De Carolis presso Reference Studio
Progetto grafico realizzato da Sara Erre in collaborazione con Leo Pari

BIOGRAFIA Leo Pari è un cantautore, musicista e producer: dopo "LP" e "Lettera al Futuro", in cui sonorità electrofunk\grime si mescolavano al cantautorato, nel 2010 arriva la svolta rock con il progetto parallelo "San la Muerte" e l'uscita dell'omonimo album, con un ottimo successo di critica e un lungo tour in Italia con qualche tappa negli States. Il 27 gennaio 2012 è uscito "Rèsina", terzo album da solista per Leo Pari e primo capitolo della Trilogia. Con "Rèsina" Leo Pari spegne computer e campionatori e torna alle radici del folk rock: 13 brani intimi e toccanti dalla sonorità semplice ed immediata. Il brano "Sono ancora qui" è stato inserito nel film "Cloro", prima prova del regista Lamberto Sanfelice, che ha partecipato al Sundance Film Festival e al Festival di Berlino Ma è dal 2006 che Leo Pari non si ferma un secondo: oltre 500 concerti fino ad oggi, che l'hanno visto esibirsi nei club del circuito indie italiano e in importanti manifestazioni come il Woodstock a 5 Stelle, passando anche per molti importanti Festival estivi nazionali. Nel 2011 è in tour Germania, Austria ed anche negli USA. Collabora come autore e come musicista con tantissimi artisti: Simone Cristicchi (con il quale firma i testi di "Vorrei cantare come Biagio" e "La Prima Volta Che Sono Morto" in gara a Sanremo 2013), Punkreas, Marco Fabi, Pier Cortese, Piotta, O'Zulu, Roberto Angelini, Adriano Bono, Del Boia, Emma Tricca, Mr. Coffee, Mini K Bros, Intiman, Emiliano Pari, Roy Paci, Pino Marino, Tommaso Colliva, Niccolò Fabi, Andrea Pesce (Tiromancino).... Nel 2010 fonda l'etichetta "Gas Vintage Records" con la quale pubblica i suoi stessi lavori ma anche altri importanti artisti, come l'album di esordio dei "Discoverland" (Roberto Angelini e Pier Cortese) con i quali svolge un lunghissimo tour per tutto il 2013, e la fortunatissima "Gas Vintage Super Session Vol.1" pubblicata in download esclusivo da XL- Repubblica, che vanta la partecipazione di artisti importanti della scena indie (Dellera, The Niro, Gianluca De Rubertis, Francesco Forni e Ilaria Graziano, Giuliano Dottori, Emma Tricca). Dal 2013 Leo Pari è membro del Collettivo Dal Pane con Roy Paci, Niccolò Fabi, Roberto Angelini, Pier Cortese, Pino Marino, Fabio Rondanini dei Calibro 35, Ilaria Graziano e Francesco Forni, Zibba, Gabriele Lazzarotti, Andrea Pesce, John Lui.
L'8 settembre 2013 esce "Sirèna", disco prodotto ed arrangiato dallo stesso Leo Pari in collaborazione con Mr.Coffee (Niccolò Fabi, Tiromancino) e mixato da Tommaso Colliva (Calibro 35, Afterhours, Dente); il 21 parte il "Sirèna Tour", e, nello stesso giorno, viene pubblicato "Ancora ancora", il primo singolo del nuovo progetto discografico. A febbraio 2014 è l'opening act del minitour italiano del cantautore belga Ozark Henry, l'11 a Roma e il 12 a Milano, con un'anteprima il 10 presso gli studi di Rai Radio 2. Ad aprile viene pubblicato il videoclip di "Cara Maria", nuovo singolo tratto da "Sirèna".
A luglio pubblica la compilation "Gas Vintage Super Session Vol. 2", in esclusiva streaming su XL-Repubblica.
A novembre, partendo dall'esperienza del Roma Folk Festival, è direttore artistico e promotore del Folk Fest, festival itinerante in tutta Italia che valorizza le migliori espressioni della musica folk nazionale, con numerose tappe tra Milano, Torino, Modena, Foligno, Napoli, Catania, Palermo e Messina.
Ad inizio 2015 è insieme con Gianluca de Rubertis, Lino Gitto e Dario Ciffo con il progetto "Lato B", un omaggio al miglior repertorio della coppia principe della canzone italiana, Lucio Battisti e Mogol.
Leo Pari è inoltre autore e interprete insieme a Zibba del brano "Vengo da te", contenuto nel nuovo album del cantautore savonese "Muoviti Svelto", uscito lo scorso 31 Marzo.
Il 15 maggio uscirà il suo nuovo EP, "La Metro C", che sarà presentato in un super concerto il 5 giugno all'Angelo Mai di Roma, con la collaborazione dei musicisti che hanno collaborato in passato e in quest'ultimo EP: oltre alla band che accompagna abitualmente Leo Pari, suoneranno anche Roberto Angelini, Gianluca De Rubertis, Andrea Ruggiero, Sante Rutigliano e Andrea Pesce.
Inoltre verrà a breve realizzato il videoclip del brano "La Metro C" per la regia di Francesco Cabras e Alberto Molinari.  

Nessun commento:

Posta un commento